venerdì 6 maggio 2011

1+1 Buon compleanno PaperFish!


Esattamente un anno ed un mese fa inserivo il primo post in questo blog.

Di acqua sotto i ponti ne e' passata tanta e dopo oltre 80 post piu' o meno specialistici e' ora di tirare qualche somma.
Non esistono statistiche per i primi mesi ma da Giugno 2010 ad Aprile 2011 il numero delle visite mensili e' quadruplicato, segno (spero) che i contenuti sono apprezzati almeno da qualche lettore.
I proventi dell'esperimento con google ads hanno fruttato finora ben 2.85 euro, arrivati a 10 verranno donati ad un'associazione italiana che si occupa di tutela delle acque dolci e le pubblicita' completamente eliminate dal blog.

Quando sono partito non sapevo sinceramente cosa aspettarmi e forse non lo so tutt'ora. Posso solo dire quello che ho trovato finora lungo il viaggio.
Tenere un blog ed aggiornarlo con costanza e' un bell'hobby ma che richiede un bel po' di tempo, tempo che non e' sempre facile trovare specialmente quando altri impegni hanno la precedenza. Vorrei avere piu' tempo per scrivere articoli piu' interessanti e che spaziano di piu' tra gli argomenti ma sono fortunato a ritagliare il tempo che riesco, cosa che sarebbe difficile con altri lavori.
Approfondire argomenti diversi aiuta a formare una conoscenza a tutto tondo ma al contempo distoglie l'attenzione dalla mia ricerca, che al momento e' quella che paga il pane.

Nell'occasione della celebrazione del primo 1+1 anniversario, oltre agli auguri, e' bene ripromettersi di fare ancora di piu' e meglio perche' chi si ferma e' perduto.

P.S. Se qualcuno si stesse chiedendo come mai questo post esce con un mese di ritardo rispetto al compleanno la soluzione e' semplice: me ne sono dimenticato. Per quello che ho un blog e non un figlio..

7 comments:

Carmelo Fruciano ha detto...

Anche per mia esperienza di qualche anno, mantenere una presenza costante online costa tempo e che prima o poi si devono fare scelte anche dolorose.
Comunque, approfondire argomenti diversi a volte aiuta anche la ricerca ;-)
Un saluto e auguri per il tuo anniversario
Carmelo

Milo ha detto...

Grazie mille per gli auguri e l'incoraggiamento!
Sapere che non sono il solo aiuta non poco, per me questa e' un'avventura completamente nuova e fa meno paura cosi'.

Karol ha detto...

Che la forza sia con te!!!

Livio L. ha detto...

Allora brinderò per Paper Fish!

Milo ha detto...

@ Karol

Lo Sforzo vorrai dire..

@ Livio

ogni scusa e' buona, salute!

Fabio ha detto...

Auguri anche da parte mia e dal mio poco elegante ritardo nel farteli.

Se mi permetti un commento.
I post sono ottimi nello stile e nei contenuti. Superiori alla media, se posso dirlo.
Ne fai pochi? Non credo sia un problema se nascono da un buona predisposizione e dalla voglia di comunicare qualcosa. I post per "dovere" si riconoscono subito. Quelli per "piacere" pure, anche se sono brevi e sembrano "scarsi". Io, come lettore, li apprezzo tanto quanto quelli con la biblio corposa. Insomma deve rimanere un piacere, che per le ansie da prestazione ci sono i peer reviewd e il "pubblica o muori" della sfera professionale.

Ottima anche la scelta di togliere l'adSense di google che per come la vedo io è una cosa che cozza con le cose che ho scritto prima (ma io sono strano tanto che non mi entusiasma nemmeno l'etichetta research bloggin).

Continua cosi.

Milo ha detto...

Grazie Fabio, hai inquadrato bene la cosa, compreso il "pubblica o muori" della sfera professionale che sconfina anche nel tempo libero..

Posta un commento