venerdì 1 aprile 2011

Pesce nucleare


Al di la' delle piu' catastrofiche previsioni si e' verificato qualcosa di terribile in Giappone.

La foto ritrae un esemplare di nuova specie catturato da alcuni pescatori pochi chilometri a nord della centrale di Fukushima. L'esemplare, trovato gia' morto, e' al momento sotto attenta analisi da parte di un gruppo speciale di scienziati giapponesi ma sembra presentare caratteristiche intermedie fra un pesce (probabilmente O. fasciatus) e un mollusco (probabilmente Hapalochlaena).

L'Oplegnathus fasciatus anche detto serrano striato e' un piccolo pesce molto comune in Giappone ed e' allevato per le sue carni. E' anche una preda popolare del rockfishing giapponese.

Il polpo dalle fasce blu (genere Hapalochlaena) e' un mollusco di piccole dimensioni che e' noto per la sua velenosita'. Si trova sparso lungo tutta la costa del giappone e non costituisce pericolo per i bagnanti che attacca soltanto quando si trova alle strette e minacciato.

L'ipotesi piu' probabile e' che una mutazione del genere potrebbe essere stata causata dai recenti guai al reattore di Fukushima a conseguenza del disastro naturale che ha colpito il Giappone. L'eta' della creatura in fotografia e' sicuramente compatibile con gli eventi recenti trattandosi di un esemplare molto giovane (non ha ancora sviluppato le caratteristiche fasce).
L'ipotesi, per quanto incredibile, potrebbe essere che sia il frutto di una mutazione indotta dalle acque radioattive provenienti dal raffreddamento d'emergenza della centrale  e dalle perdite di materiale radioattivo in mare che hanno in qualche modo stimolato una ricombinazione del genoma del polpo e del pesce fino a creare un ibrido senza precedenti tra le due specie.

Le autorita' giapponesi e gli scienziati che hanno preso in consegna questo campione consigliano le persone che ne dovessero rinvenire altri di porre particolare attenzione qualora ne volessero tentare la cattura: non e' ancora chiaro se le proprieta' velenose del polpo dalle fasce blu siano ancora presenti nel nuovo ibrido.Ogni esemplare recuperato deve essere consegnato immediatamente alle autorita' per ulteriori analisi.

Aggiornamenti su questa notizia appena possibile.

5 comments:

Karol ha detto...

Come pesce d'Aprile ci contavo...il tuo è il primo blog che sono andato a controllare...;-)

Cristiana Cascioli ha detto...

quasi abboccavo :)

Milo ha detto...

Ecco meno male :)

Karol ha detto...

Attendiamo un pò e poi vedi che "pesce d'Aprile"...
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2011/04/04/visualizza_new.html_1527486041.html

Roberto Merciai ha detto...

Ho visto solo ora questo post, senza far caso alla data. Pensavo ti fossi rincoglionito sul serio... ;)

Posta un commento